Cos’è il muco agli occhi?

Consigli
Cos’è il muco agli occhi?
14/09/2021
Tempo di lettura: 2 Minuti

L’accumulo dei residui oculari notturni, comunemente noto come muco oculare, è una combinazione di muco, olio, cellule della pelle e altri detriti che si accumulano mentre dormiamo, di solito nell’angolo interno degli occhi. Il muco è di colore biancastro.

Questo muco ha una funzione fondamentalmente protettiva, poiché riesce ad estrarre prodotti di scarto e sedimenti potenzialmente dannosi per i nostri occhi. Quali sono le cause del muco negli occhi? Quali sono i rimedi? Cosa può aver provocato questa situazione? Di seguito alcune informazioni utili.

Dovrei essere preoccupato per il muco nei miei occhi?

Avere occhi irritati, soprattutto al risveglio, può essere del tutto normale. Ma se il muco è eccessivo o è accompagnato da altri sintomi come: visione offuscata, colore anomalo (giallo), sensibilità alla luce o dolore oculare, è necessario consultare un medico per escludere che si tratti di un’infezione agli occhi o di un’altra patologia della vista.

Quali sono le cause della secrezione oculare?

I disturbi più comuni che possono causare il muco bianco negli occhi sono:

  • Congiuntivite: È una malattia degli occhi abbastanza comune. È caratterizzato dall’infiammazione di una membrana chiamata congiuntiva, che copre la superficie esterna del bulbo oculare e la parte interna della palpebra. Può essere virale, allergica o irritante.
  • Blefarite: La blefarite è una malattia caratterizzata da infiammazione o infezione delle palpebre, in particolare nella zona in cui nascono le ciglia e dove si trovano le ghiandole di Meibomio. Queste ghiandole generano una serie di secrezioni che fanno parte della lacrima in cui abbondano lipidi di vario tipo.
  • Calazio: Il gonfiore acuto delle ghiandole sebacee della palpebra è chiamato calazio o orzaiolo e le sue cause principali sono infezioni di origine batterica, sia della palpebra stessa che della pelle intorno agli occhi.
  • Occhio Secco: La sindrome dell’occhio secco è una condizione che si verifica quando la lubrificazione della superficie oculare è compromessa a causa di carenze nella produzione di lacrime. Non esiste una singola causa specifica che produce l’occhio secco e, il più delle volte, è dovuto a una somma di fattori che portano alla secchezza oculare. L’occhio secco si verifica quando la ghiandola lacrimale non secerne abbastanza lacrime e ciò può essere dovuto a molteplici ragioni. La causa più comune è la scarsa secrezione come conseguenza dell’avanzamento dell’età, ma può anche essere causata da: cambiamenti ormonali nelle donne, fattori ambientali soprattutto in ambienti con molta evaporazione (vento, condizionatori, riscaldamento, ecc.), lettura prolungata e alcune malattie sistemiche (sindrome di Sjögren, artrite reumatoide, lupus eritematoso, ecc.).
  • Uso improprio delle lenti a contatto: indossarle senza riposo per molte ore, mancanza di cura o igiene, difetti delle lenti a contatto, ecc.

Quali sono i trattamenti e i rimedi per il muco negli occhi?

Questa situazione di solito si risolverà da sola dopo alcuni giorni. Ma se persiste, dobbiamo andare dal medico per capire le cause e i rimedi del muco negli occhi e per farci prescrivere il trattamento più appropriato: ad esempio potrà essere efficace effettuare lavaggi oculari, sospendere temporaneamente l’uso delle lenti a contatto, usare colliri specifici per le infiammazioni, ecc.

Articolo supervisionato dal Dott. Federico Fiorini, Direttore Sanitario e chirurgo oftalmologo di Clinica Baviera Bologna.


Nota Bene

I contenuti medici inclusi nel sito web sono stati scritti e rivisti da personale medico qualificato. Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo e non intendono sostituire in alcun modo il parere del proprio medico curante o della visita specialistica. In nessun caso costituiranno la diagnosi o la prescrizione di un trattamento.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Lascia un commento