Pressione oculare alta: che cos’è e quali sono i valori normali

Consigli
Pressione oculare alta: che cos’è e quali sono i valori normali
05/01/2019

 

Gli occhi vengono considerati ipertesi quando la pressione interna è superiore alla media, gli elementi più importanti per riconoscere un occhio con pressione alta sono:

  • Quando la pressione oculare è continuamente 21 mmHg o superiore.
  • Il nervo ottico risulta privo di anomalie.
  • Non si evidenzia glaucoma nell’esame del campo visivo.
  • Non si evidenziano malattie oculari.

La pressione intraoculare alta è una condizione da monitorare periodicamente per evitare l’insorgenza di patologie oculari come il glaucoma.

Da cosa è determinata

La pressione oculare alta (IOP) è determinata dalla quantità di liquido trasparente che si trova all’interno della camera anteriore e posteriore dell’occhio. Questo liquido viene chiamato umor acqueo e viene prodotto da una parte del corpo ciliare. Più liquido c’è nel bulbo oculare e più alto è il valore della pressione. Il metodo utilizzato per quantificarla è chiamato tonometria che esprime la misura in millimetri di mercurio (mmHg).

Valori normali

La pressione negli occhi dovrebbe rimanere nei valori compresi tra 12 e 22 mmHg. Viene considerata bassa quando è inferiore a 12 mmHg, questo potrebbe derivare da perdite di liquidi dal bulbo oculare, quando si ha un ipotono possono insorgere problemi visivi. Se il suo valore è costantemente pari o superiore a 22 mmHg l’occhio è iperteso. Il mantenimento della pressione entro questo rango fisiologico è necessario per conservare le condizioni anatomiche ottimali per la refrazione, quindi per permettere una corretta visione.

Cause della pressione oculare elevata

  • L’eccessiva produzione di liquido cheriempie lo spazio tra l’iride e la cornea causa ipertensione oculare.
  • Un insufficiente drenaggio di liquidi.
  • Anche alcuni farmaci, in modo particolare quelli cortisonici.
  • Il verificarsi di un trauma oculare, ad esempio una ferita all’occhio che può modificare l’equilibrio del drenaggio dei liquidi.
  • Malattie oculari come la sindrome della pseudoesfoliazione.
  • Condizioni di forte stress.
  • In caso di gravidanze complicate con repentine variazioni di pressione.
  • Fumo
  • Malattie ad esempio il diabete.
  • Gli elementi di rischio più rilevanti possono essere un’alta pressione sanguigna, la presenza di ansia e stress, un’alimentazione non corretta basata sull’assunzione di troppo sale, carne rossa, alcool e zucchero, il fumo, il diabete o le malattie cardiache.
  • La pressione oculare varia durante la giornata, ma un occhio sano è in grado di mantenerla sempre entro valori limite. Tende ad essere più alta la mattina al risveglio nella maggior parte delle persone, può variare temporaneamente con l’esercizio fisico, a seconda se si sia in piedi o sdraiati, o coll’assunzione di caffeina o alcolici, ed esistono molti altri fattori in grado di influenzarla.

I fattori che determinano la pressione oculare

Di norma le persone sane hanno una pressione oculare tra 10 e 21 mmHg, se si hanno dei cambiamenti di pressione i fattori che lo determinano possono essere vari:

  • Problemi anatomici.
  • Forti infiammazioni.
  • Traumi
  • Infezioni
  • Fattori genetici.
  • Farmaci

In alcune situazioni i cambiamenti di pressione possono essere transitori, ad esempio quando si è influenzati con presenza di tosse, vomito o mentre vengono sollevati oggetti molto pesanti.

Sintomi dell’ipertensione agli occhi

Solitamente non ci sono sintomi che indicano che si ha un valore elevato della pressione oculare. Non vi è una sensazione di occhi rossi, forte lacrimazione, gonfiore o dolore. Solo l’esame oculistico è in grado di fornire i valori corretti della pressione oculare mediante un esame approfondito della parte anteriore dell’occhio. Nei casi di ipotensione, ovvero un valore basso, ci possono essere manifestazioni asintomatiche o in alcuni casi si possono riscontare problemi di visione.

Conseguenze

La pressione elevata è un fattore di rischio per l’insorgenza del glaucoma, una malattia che non provoca dolore o sintomi particolari, ma causa alterazioni al nervo ottico e alle cellule che si trovano nella retina. Se questa patologia non viene trattata adeguatamente, può causare danni irreversibili al nervo ottico. La pressione oculare può avere lievi cambiamenti passando da una stagione all’altra o dal giorno alla notte. Nello specifico al mattino i valori risultano più elevati nella maggior parte delle persone e tendono a diminuire durante la giornata. Il valore della pressione negli occhi dipende anche dallo spessore della cornea e può cambiare anche in base alla frequenza cardiaca, a quella respiratoria o a causa del sollevamento di oggetti pesanti o dell’assunzione di caffeina.

Tecniche per misurarla

La tonometria per applanazione rappresenta il “gold standard” per la misurazione della pressione intraoculare. Può essere effettuata una curva tonometrica, ovvero delle misurazioni più volte in diversi momenti della giornata, visto che il valore della pressione cambia di ora in ora.

Per gli screening di massa la tecnologia più diffusa è il tonometro a soffio, che non richiede contatto con la cornea perché si impiega un piccolo getto di aria compressa, ma non è accurata come la tonometria per applanazione. Un altro metodo che può essere utilizzato è la pachimetria, cioè un esame che misura lo spessore della cornea così da controllare l’accuratezza dei dati relativi alla pressione.

Se durante l’esame vengono riscontrate anomalie nella pressione oculare, il medico oculista potrebbe richiedere ulteriori accertamenti con altri esami diagnostici:

  • Gonioscopia: serve per esaminare l’angolo irido corneale. Molto importante nella diagnosi del glaucoma.
  • Oftalmoscopia: utilizzata per esaminare il fondo oculare.
  • Campo visivo: utilizzato per esaminare la visione periferica dell’occhio. Molto importante nella diagnosi del glaucoma.
  • Pachimetria: rileva lo spessore corneale. Se si ha una cornea spessa e possibile avere una pressione oculare più alta, ma non senza avere necessariamente ipertensione oculare.

Trattamento e terapie

In caso di pressione alta negli occhi, il trattamento mira a ridurne i valori prima che venga provocato un abbassamento della vista. Sarà necessaria una visita specialistica dall’oculista che consiglierà la terapia più adeguata, in base anche al rischio del paziente di incorrere nello sviluppo di un glaucoma. In genere i medici consigliano di seguire un’apposita terapia con i farmaci quando la pressione è superiore ai 28 mmHg, a causa del rischio elevato di un danneggiamento del nervo ottico. Per le persone affette da ipertensione oculare, l’utilizzo di collirio è una buona soluzione per migliorare la situazione e trattarla nel tempo.

In alcune situazioni, Quando la terapia medica non è sufficiente a ridurre la progressione del danno può essere necessario un trattamento chirurgico come la trabeculectomia, dove è prevista l’asportazione di una piccola parte di tessuto oculare esterno che serve a creare uno sportellino da cui far uscire l’umore acqueo, importante per l’abbassamento della pressione interna dell’occhio. Esistono altri trattamenti parachirurgici come: Argon laser trabeculoplastica, iridoplastica, iridotomia.

Articolo supervisionato dal Dottor. Marco Moschi, chirurgo oftalmologo di Clinica Baviera Italia.

Fonte:

Pressione oculare: a Clinical Review – NCBI

 

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Join the discussion 41 Comments

  • Ornella ha detto:

    Ai miei due figli 18 e 13 anni è stata riscontrata una pressione alta (23 e 22). Sono davvero preoccupata e ditemi per favore che c'è un rimedio.
    Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Ornella, le consiglio di fare una visita approfondita con uno dei nostri medici. Riguardo la pressione dei suoi figli(22-23), prima di diagnosticare una patologia, a volte bisogna indagare approfonditamente anche altri fattori, infatti, potrebbe dipendere anche dalla superficie corneale, ovvero più è spessa la cornea, più la pressione potrebbe essere alta. Prenda appuntamento per una visita presso uno dei nostri specialisti che le darà una diagnosi precisa e se necessario la terapia adeguata per il problema. Grazie per averci contattato. Buona giornata.

  • Alessandra camisasso ha detto:

    Grazie per l’ottima informazione sono in cura con un collirio per la pressione dell’occhio sinistro spero di risolvere. Grazie ancora!

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Alessandra, grazie a lei per seguirci 🙂

      • Cosimo ha detto:

        Io anche ho problemi all’occhio sinistro,vedo sdoppiato anche con gli occhiali, ho -0,05 al sinistro e -0,065 al destro. Pochissimo. Ma per il mio lavoro (odontotecnico)e per l’eccessivo uso del cellulare,avverto un leggerissimo dolore oculare. Ad entrambi. Posso provare a prendere un collirio rilassante in farmacia?Ho 46 anni.

        • Clinica Baviera Italia ha detto:

          Buongiorno Cosimo, se vede lievemente offuscato a causa dell’astigmatismo in entrambi gli occhi potrebbe utilizzare delle lacrime artificiali per lubrificarli maggiormente. Se il problema persiste o peggiora le consiglio una visita oculistica completa con uno dei nostri medici, sicuramente vedendo nello specifico la sua situazione le potranno dare la soluzione ottimale per trattare il suo problema. Buona giornata.

  • Alessandra camisasso ha detto:

    Grazie per l’ottima informazione!!!

  • guido ha detto:

    sono stato operato di glaucoma ma pressione oculare e` sempre alta

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Guido, bisogna valutare il grado del suo glaucoma, per delle informazioni più dettagliate le consiglio una visita con uno dei nostri specialisti, sicuramente le darà l’indicazione per trattare al meglio il suo problema. Grazie per averci contattato.

  • Rosa Maria ha detto:

    A mia figlia di 13 anni è stata riscontrata una pressione alta (28). Sono davvero preoccupata. Potete consigliarmi un rimedio?? Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Rosa Maria, esistono diversi trattamenti con colliri che attenuano la pressione oculare. Le consiglio una visita approfondita con uno dei nostri medici, sicuramente le indicherà la cura più adatta per trattare il problema di sua figlia. Grazie per averci contattato. Le auguro una buona giornata.

  • angela ha detto:

    mio fratello ha la pressione alta dell’occhio
    inizia oggi una nuova cura e l’oculista lo vuole rivedere tra 7 gg
    gli ha prospettata eventualmente la possibilità di un intervento.in cosa consiste?
    inoltre lui ha la valvola mitralica danneggiata e sarà operato a brevissimo
    possono essere collegate le 2 cose?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Angela, ci sono diversi fattori che caratterizzano la pressione oculare alta. bisognerebbe indagare con una visita approfondita e con degli appositi esami strumentali. Dirle quale tipo di intervento non è possibile, bisogna vedere la problematica specifica. Le consiglio un controllo con uno dei nostri medici, sicuramente le darà le risposte che cerca e le indicherà la soluzione migliore per trattare il disturbo.

  • Loredana ha detto:

    Mio marito si lamenta dice di sentire sempre un rumore in testa il nostro medico curante gli ha dato una pillola x la pressione io invece penso che sia l’altra pressione quella degli occhi cosa ci consigliate?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Loredana, le consiglio di fare una visita approfondita con dilatazione del fondo oculare con uno dei nostri specialisti. Le controlleranno il difetto visivo, la pressione ocualre, i parametri corneali e il fondo dell’occhio per darle l’indicazione più idonea per trattare il problema di suo marito. Le auguro una buona giornata.

  • Antonio Gargano ha detto:

    Salve sono Antonio. Si parla solo di pressione alta. Io purtroppo ho la pressione all’occhio destro bassissima e non si riesce ad alzarla. Siete in grado di consigliarmi qualcosa voi????
    Premetto che ho subito intervento di estrazione olio siliconico e sto usando collirio al cortisone, ma niente. Ringrazio per quanto mi direte!!!

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Antonio, avendo già subito un intervento e avendo ancora la pressione oculare bassa l’unica cosa che le posso consigliare per avere delle informazioni più precise è di fare una visita a carattere generale con uno dei nostri specialisti. Grazie per averci contattato. Le auguro una buona serata.

  • Luca ha detto:

    Buonasera, mia madre (92 anni) soffre a giorni alterni di ‘dolori dentro l’occhio sinistro ‘ che tratta con collirio al cortisone. A parte una maculopatia cronicizzata (che però non dovrebbe dare dolore) non ha altri problemi. Potrebbe essere un problema di pressione dell’occhio? Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Luca, un forte dolore potrebbe essere legato anche ad un aumento della pressione oculare, ma per una corretta diagnosi le consiglio una visita oculistica approfondita con dilatazione del fondo oculare con uno dei nostri medici, sicuramente le darà l’informazioni più adeguata. Buona giornata.

  • luciana camerada ha detto:

    Il problema della pressione oculare alta è curabile o bisogna continuare a usare le medicine per sempre?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buonasera Luciana, dipende dalla situazione, esistono sia cure farmacologiche che trattamenti. Per delle informazioni più dettagliate le consiglio una visita approfondita con uno dei nostri oculisti che le darà l’indicazione più opportuna per la sua situazione.

  • Marco ha detto:

    Buongiorno, ho 72 anni ben portati e sani, mi controllo e cerco di curarmi con terapie non “pesanti”. Ecco, vorrei sapere, dopo una visita oculistica, inaspettatamente la mia pressione oculare è 21 mmHg, che fare? Consigli. Grazie, e complimenti per la disponibilità e serietà.

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Marco, bisognerebbe controllare se non ci siano cambiamenti della sua pressione. Esistono degli esami approfonditi per la valutazione della pressione oculare come la curva tonometrica o il campo visivo. Per delle informazioni dettagliate le consiglio una visita specialistica con uno dei nostri medici che sicuramente le darà l’indicazione più adeguata per trattare il suo problema. Grazie per averci contattato.

  • Anna ha detto:

    Buongiorno, ho 60 anni sono miope dall’età di 10 anni, nel 2011 sono stata operata di puker maculare all’occhio destro e pochi giorni fa mi hanno detto che ho la pressione al limite (18 prima della dilatazione delle pupille) e consigliato di mettere il collirio perché nei miopi è consigliato tenerla piu bassa, voi cosa ne pensate.
    Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Anna, ci sono dei valori di pressione oculare da tenere sotto controllo con una terapia adeguata o degli esami strumentali appositi da svolgere periodicamente. Non avendo il quadro completo della sua situazione oculare le consiglierei una visita a carattere generale con uno dei nostri medici, sicuramente le darà le indicazioni più adeguate per trattare il suo problema. Le auguro una buona giornata.

  • Antonio Berlati ha detto:

    Perchè’ consigliate sempre i Vostri specialisti ?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Antonio, li consigliamo per potervi dare delle indicazioni più precise per risolvere i vostri dubbi. Le auguro una buona giornata

  • Fabruzii ha detto:

    Buon sabato, ho fatto in intervento laser x sistemare la vista dx tutto bene x un anno e mezzo, dopo ho iniziato a non vedere più bene e ho la pressione regolarmente alta. Centra nulla l’intervento?? Attualmente metto gocce Azopt 2 volte al giorno
    Grazie attendo Vostra

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno , ci può essere un legame tra cornea e pressione oculare, ma che un trattamento laser possa fare scaturire questo non è detto. Io le consiglio di effettuare una visita per una valutazione più completa dei parametri del suo occhio e capire qual è l’effettivo disturbo. Grazie per averci contattato. L’aspettiamo.

  • Michela ha detto:

    Buongiorno, la mia oculista mi aveva consigliato di fare altri accertamenti a seguito della visita visita oculistica. Ma il giorno in cui sono ritornata a farle vedere i risultati mi ha di nuovo misurato la pressione oculare ed era 24 in entrambi gli occhi. Sono preoccupata anche perché ho 18 anni e ogni volta l’oculista mi chiede se nella mia famiglia ci sono persone affette da glaucoma, non ce ne sono. La cosa che non ho capito è da cosa dipende la pressione oculare alta e la conseguente alterazione del nervo ottico? Grazie mille

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Michela sono diversi i fattori che possono causare un amento di pressione oculare. Non sapendo la causa che l’ha fatta scaturire le consiglierei una visita approfondita con uno dei nostri oculisti che le proporranno degli esami specifici per valutare al meglio la sua situazione e per poterle dare l’indicazione più corretta per trattare il problema. Grazie per averci contattato, le auguro una buona giornata.

  • Davide ha detto:

    Buongiorno sono un 39enne porto occhiali miopia 1.00 astigmatismo 0.5. Ho avuto due casi di scotomi(o lamento penso si chiamino così)scintillanti e andando stamattina dall’oculista, mi ha riscontrato una pressione ad entrambi gli occhi di 24. L’esame ha rivelato “Distacco posteriore parziale del corpo vitreo in occhio sinistro”. Mi è stato prescritto Timogel 1mg una goccia x occhio al giorno e Vitreosan cpr effervescenti. Pensate sia giusta la prescrizione con una pressione del genere? Pensate sia utile fare altri esami?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Davide, deve aver fiducia del suo oculista è un professionista. Se vuole togliersi ulteriori dubbi le posso comunque consigliare una visita approfondita con uno dei nostri medici. Grazie per averci contattato. Buona giornata.

  • ROSA Affinito ha detto:

    Salve io ho la pressione oculare oscilla tra 18 -20 fatto tutti gli esami tutto nella norma la mia cornea è molto spessa quindi vorrei gentilmente un consiglio perchè il mio oculista mi dice che la mia pressione oculare è alta?e di conseguenza metto lumiGan da 4 anni.Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Rosa, da come ha scritto una pressione oculare tra 18-20 correlata ad una cornea alta è nella norma. Per delle informazioni più corrette le consiglio di effettuare una visita approfondita con uno dei nostri oculisti per vedere qual è lo spessore corneale effettivo e fare una valutazione più mirata. Grazie per averci contattato. Le auguro una piacevole giornata.

  • Adria ha detto:

    Buongiorno ogni tanto mi succede di vedere frastagliamenti agli occhi.. durano qualche minuto.. è preoccupante?

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Adria,bisognerebbe capire qual è il suo senso di vedere “frastagliato”. Se le succede di avere una visione a tratti appannata con filamenti si può trattare di miodesopsia. Per delle informazioni più approfondite le consiglio una visita a carattere generale con dilatazione del fondo oculare con uno dei nostri specialisti, sicuramente le potranno dare delle indicazioni più precise per aiutarla a risolvere il suo problema. Grazie per averci contattato, le auguro una buona giornata.

  • Antonella ha detto:

    Mia sorella dopo aver avuto una forte sinusite che sta curando….la pressione dell’ occhio è alta e sta mettendo un collirio prescritto dall’ oculista., Ma la cosa di cui stiamo male e che l occhio già strabico do un incidente da piccolina è peggiorata la situazione

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Antonella, riguardo alla pressione oculare bisogna verificare se è una cosa momentanea o valutare con una visita approfondita facendo ulteriori esami (ad esempio campo visivo, curva tonometrica, oct…) per capire meglio la situazione. Per l’occhio con strabismo non capisco in che senso è peggiorato? ha avuto un altro trauma? anche per questo le consiglio una visita completa con uno dei nostri oculisti sicuramente la potrà aiutare al meglio a risolvere il suo disturbo. Grazie per averci contattato, le auguro una piacevole giornata.

  • Paola ha detto:

    Buongiorno, da quando canto (soprano) mi è stata riscontrata la pressione intraoculare alta (26 mmHg occhio sinistro e 20 mmHg occhi destro) c’è correlazione tra le due cose?
    Grazie

    • Clinica Baviera Italia ha detto:

      Buongiorno Paola, non c’è correlazione tra il canto e la vista. Per darle maggiori informazioni riguardo al suo problema di aumento di pressione intraoculare le consiglio una visita approfondita e se necessario degli esami specifici ( come OCT, CAMPO VISIVO ecc. ) con uno dei nostri medici. Sicuramente le daranno la corretta indicazione per trattare il suo disturbo. Grazie per averci contattato, le auguro una buona giornata.

Lascia un commento