ESAME PER OPERARSI
DI CATARATTA

Cosa fare prima della visita?

Ai fini dell’esame è opportuno non indossare le lenti a contatto per alcuni giorni prima della visita. In caso di lenti semi rigide occorre toglierle 15 giorni prima, in caso di lenti morbide sarà sufficiente toglierle 4 giorni prima.

Come recarsi in Clinica?

È consigliabile venire accompagnati o con i mezzi pubblici, giacché una delle prove che può essere eseguita consiste nella dilatazione della pupilla che porta a vedere sfuocato per alcune ore.

La visita

Quando si giunge in clinica viene aperta una cartella personale con i dati più importanti e la storia medica del paziente, oltre a tutte le informazioni necessarie al fine di valutarne il quadro clinico. In seguito saranno eseguite le prove mediche.

QUALI ESAMI DEVO FARE PRIMA DELL’INTERVENTO?

  1. Misurazione dell’acuità visiva e gradazione della vista per conoscere le diottrie e valutare i potenziali difetti visivi.
  2. Studio del segmento anteriore dell’occhio. Include prove come la misurazione della tensione oculare o la valutazione della struttura e dello spessore della cornea.
  3. Studio del segmento posteriore dell’occhio. Per poter analizzare il fondo dell’occhio è opportuno dilatare la pupilla. Il tempo di dilatazione di solito è di circa 30 minuti . In questo modo, il medico potrà controllare adeguatamente il cristallino, la retina e il nervo ottico.
  4. Infine, se sarà indicata la chirurgia della cataratta, si effettueranno prove addizionali per verificare alcuni dati specifici come la profondità/forma del globo oculare o la curvatura della cornea.

DOPO GLI ESAMI

Il medico oculista, dopo aver analizzato gli esiti dei test, se il paziente è effettivamente idoneo all’intervento, illustrerà tutto il trattamento indicato, la tecnica chirurgica che sarà impiegata e consegnerà il consenso informativo dell’intervento, che il paziente è tenuto a leggere e a firmare prima dell’operazione.

Successivamente, il paziente sarà ricevuto dalle consulenti del dipartimento “Attenzione al Paziente” che gli forniranno ulteriori istruzioni e raccomandazioni, prepareranno il preventivo e prenoteranno l’appuntamento per l’intervento.

La prima visita dura circa due ore.