La ripresa dell’attività sportiva dopo una chirurgia laser!

Il postoperatorio di una chirurgia refrattiva laser non è complicato, e in tre settimane al massimo, se non sorgono complicazioni, il paziente, sarà in grado di svolgere perfettamente tutte le attività della vita quotidiana; potrà lavorare e fare sport senza nessun inconveniente, il tutto senza occhiali e senza lenti a contatto.

La chirurgia refrattiva è il nome generico con cui vengono raggruppate tutte le tecniche che hanno come obiettivo, la correzione dei difetti di rifrazione dell’occhio, eliminando la necessità di usare occhiali o lenti a contatto.

Gli interventi  vengono realizzati con il laser, sono poco invasivi e permettono che il recupero totale del paziente, sia raggiunto in due o tre settimane al massimo.

Subito dopo e durante alcuni giorni successivi all’intervento, il paziente potrà soffrire qualche disagio, caratterizzato da una sensazione di corpo estraneo e arrossamento negli occhi, che quasi sempre scompaiono senza complicazioni, sempre e quando durante le prime 24 ore dopo l’operazione, siano seguite le seguenti precauzioni:

  • Indossare occhiali da sole all’uscita della clinica.
  • Riposare qualche ora dopo l’intervento.
  • Non realizzare sforzi fisici né movimenti bruschi per evitare lesioni.
  • Pulire delicatamente le secrezioni esterne degli occhi con una garza.
  • Eseguire il trattamento con collirio prescritto dall’oftalmologo, che di solito, include il trattamento anti-infiammatorio (per evitare disagi e infiammazioni) e antibiotici (per prevenire l’infezione).
  • Non strofinare l’occhio operato.
  • Non fare il bagno al mare e in piscina.
  • Evitare di leggere, guardare la televisione, e di utilizzare tutti gli altri dispositivi elettronici, che richiedono uno sforzo oculare.

Dopo una o due settimane dall’intervento, il paziente potrà tornare a svolgere le attività quotidiane con la unica precauzione di continuare ad usare il collirio per concludere il trattamento prescritto dal medico.

Posso fare sport dopo l’operazione?

Certamente. Dopo due o tre settimane dall’intervento, seguendo i consigli dell’oftalmologo, potrà riprendere qualsiasi attività che desideri.

Devo limitare le mie attività sportive?

Al contrario, proprio grazie all’operazione, adesso puoi svolgere qualsiasi tipo di sport, sia acquatico che di contatto. Senza soffrire le limitazioni, i disagi e talvolta i pericoli di indossare occhiali o lenti a contatto.

Infine, vogliamo sottolineare che tutte le persone, operate agli occhi o no, devono indossare occhiali protettivi per proteggersi dal sole, e dalle possibili lesioni che possono verificarsi in alcuni sport, come lo sci, il ciclismo o il motociclismo. Questi occhiali devono essere resistenti agli urti e nel caso di sport ad alto rischio, consigliamo che la forma di questi occhiali siano dotati di una protezione anteriore e laterale.

La ripresa dell’attività sportiva dopo una chirurgia laser!
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

4 pensieri su “La ripresa dell’attività sportiva dopo una chirurgia laser!

  1. Salve, il passaggio finale mi lascia qualche dubbio. L'occhio operato a distanza di, ad esempio, un mese è in tutto e per tutto come prima a livello anatomico? o più delicato? Faccio un esempio estremo, cosa direbbe ad un pugile? Io non arrivo a quello ma beach volley, motocross e altre cose così le pratico spesso.

    1. Buongiorno Sig.Giorgio, a livello anatomico l'occhio resta lo stesso.Una cosa importante da valutare e' la tecnica per poter correggere il suo difetto, cosi' le possiamo dare informazioni piu' precise rufguardo l'attività sportiva. . e consiglio una visita con i nostri specialisti. Cordiali Saluti.

  2. Buongiorno, ho eseguito ieri l'operazione è vorrei chiedere:
    1. È opportuno dormire a "pancia in su" per quanto tempo? dormire di lato rappresenta un rischio per il possibile contatto cuscino-occhio, oppure per altri motivi (ad esempio dormendo a pancia in su, l'occhio recupera prima)?
    2. Se dopo 3-4 giorni riprendo l'attività fisica (palestra con pesi a casa), con gli opportuni accorgimenti, quindi occhiali x proteggere l'occhio, è un problema? Oppure, più che il rischio delle infezioni da polvere, esiste un problema di sforzo agli occhi alzando i pesi?
    Grazie mille
    Buona giornata
    Fabrizio

    1. Buongiorno Fabrizio, fino a lunedì è consigliabile dormire a pancia in su per agevolare il processo di guarigione ed evitare urti accidentali. Per l'attività fisica (pesistica domestica) non ci sono controindicazioni. Per qualsiasi dubbio puo' contattare la Clinica di Torino dove è stato operato e sicuramente il Dottore le toglierà qualsiasi altro dubbio. Buona giornata. Grazie per averci contattato. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing