Perdita della vista da un occhio: quali sono le cause?

Salute degli occhi
Perdita della vista da un occhio: quali sono le cause?
20/03/2019

 

Sono molte le cause che possono portare alla perdita della vista in un occhio como è diversa l’entità di questa perdita: può essere parziale (la visione è molto limitata) o totale (la persona interessata non può vedere nulla, neanche la luce). D’altra parte, questa perdita della vista può essere improvvisa, progressiva e transitoria o permanente, quest’ultimo fattore è la chiave per determinare la gravità e le conseguenze del problema.

Quando il disturbo colpisce solo un occhio, si parla di perdita della vista monoculare, mentre se è entrambi gli occhi, si tratta di perdita della vista binoculare.

La perdita parziale della vista può essere dovuta a diverse cause:

  • Cataratta: quando insorge, la visione può essere torbida o sfocata, i colori perdono intensità.
  • Glaucoma: questa patologia causa restringimento del campo visivo e mancanza di visione in alcune aree
  • Diabete: i problemi visivi causati da questa malattia provocano visione offuscata, ombre o aree di visione cieche.
  • La Degenerazione Maculare Legata all’Età influisce sulla visione centrale, conservando la vista laterale.

La perdita della vista o la cecità di un occhio può essere dovuta a molte cause, le principali sono:

  • Incidenti o lesioni agli occhi: traumi, ustioni, sport o infortuni sul lavoro, ecc.
  • Malattie agli occhi come il glaucoma, la cataratta o la degenerazione maculare che se non trattate tempestivamentre e in modo adeguato, possono portare alla perdita della vista.
  • Condizioni del nervo ottico come la neurite ottica.
  • Tumori come retinoblastoma e glioma ottico.
  • Malattie generali che influenzano la visione come il diabete o gli accidenti cerebrovascolari.

Amaurosi fugace

 Un tipo particolarmente grave di perdita della vista in un occhio è l’amaurosi fugace, chiamata anche cecità monoculare transitoria, che si verifica a casua principlamente di embolia retinica e che cuasa perdita della vista momentanea. A volte, questa improvvisa perdita della vista, che si recupera in pochi secondi o minuti, è solo il primo sintomo di altri problemi principali che possono portare ad un ictus. Da qui, possono verificarsi gravi conseguenze per il paziente: paralisi di una parte del corpo, problemi di linguaggio e, nei casi più gravi, persino la morte. Alcuni pazienti descrivono questa perdita della vista prodotta dall’amaurosi fugace come un’ombra grigia o nera che scende sugli gli occhi. La perdita della visione dell’occhio, anche se momentanea, è un sintomo molto serio che, a volte, può essere il segno di una malattia di cui non si sospettava l’esistenza.  Per questo motivo, se dovesse succedere una cosa simile, è bene recarsi quanto prima da un oculista che possa valuate le cuase di questo disturbo ed indicare il trattamento da seguire.

 

 

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Lascia un commento