Lasik, la tecnica Laser più diffusa per dire addio agli occhiali

Chirurgia Laser
Lasik, la tecnica Laser più diffusa per dire addio agli occhiali
09/12/2016

La comodità di vivere senza occhiali grazie alla tecnica Lasik

I risultati straordinari offerti dalla chirurgia laser attraverso la tecnologia Lasik, uniti alla semplicità e rapidità dell’intervento e il rapido recupero post-operatorio, hanno incoraggiato sempre più persone a sottoporsi a questo trattamento che ha come obiettivo correggere i difetti visivi come miopia, ipermetropia e astigmatismo. Liberando così migliaia, se non milioni di persone, dalla dipendenza da occhiali e lenti a contatto.

La previsione per i prossimi anni è che il numero di persone operate con questa tecnica aumenti ancora di più, per la convergenza di questi 3 fattori:

  1. Lo sviluppo tecnologico  continua a migliorare la precisione degli interventi;
  2. I medici, responsabili delle operazioni, grazie alle loro esperienze nel campo della chirurgia refrattiva sono sempre più preparati e capaci di elaborare soluzione adatte alle specifiche esigenze di ogni paziente;
  3. Tariffe convenientic on possibilità di finanziamento. In questo modo la chirirurgia refrattiva è sempre più alla portata di tutti.

La Tecnica Lasik è una tecnica sicura

Nonostante gli innegabili progressi che hanno permesso la realizzazione di occhiali e lenti a contatto sempre più confortevoli e  personalizzati, è evidente che la possibilità di dire addio agli occhiali attiri molte persone che soffrono di problemi di rifrazione.

Fare sport, o un bagno in piscina, o semplicemete compiere una delle tante azioni quotidiane possono trasformarsi in attività “complicate” per coloro che hanno bisogno di occhiali o lenti a contatto, perché si possono rompere, appannare, perdere e quindi impedire una buona visione.

Quante volte avete desiderato liberarvi per sempre di questi fastidiosi oggetti?

Quanto sarebbe bello poter vivere e godere di ogni dettaglio, con i propri occhi, senza occhiali e lenti a contatto?

La chirurgia oculare può aiutare molte persone a liberarsi dalla schiavitù delle lenti correttive, ma non tutti sono idonei a questo tipo di intervento. I requisiti minimi sono i seguenti:

  • La acuità visiva deve essere stabile, per questo motivo è necessario che il paziente abbia compiuto i 18 anni.
  • Occorre godere di buona salute visiva e in generale di tutta la persona. Questo tipo di chirurgia non è raccomandata per i pazienti che soffrono di diabete, artrite reumatoide, lupus, glaucoma e infezioni (herpes) negli occhi o cataratta. L’intervento è inoltre incompatibile con l’assunzione di alcuni farmaci.
  • La gravidanza e l’allattamento sono situazioni che possono alterare la capacità di refrazione dell’occhio, e quindi in questi casi non ci si può sottoporre a questo tipo di chirurgia.

In ogni caso, prima della realizzazione di un intervento di chirurgia laser devono essere valutati anche altri fattori, tra cui: le aspettative personali, lo stile di vita, il numero di diottrie, il tipo di lavoro svolto dal paziente. Naturalmente è sempre e solo il medico oftalmologo che decide, dopo un’accurata visita refrattiva, se il paziente è idoneo all’intervento e con quale tipo di tecnica.

Oggi è ancora più semplice e accessibile dire addio agli occhiali da vista.

In Clinica Baviera, fino al 31 dicembre, è possibile usufruire della valutazione di idoneità all’intervento gratuitamente!

Per maggiori informazioni chiamate il numero gratuito 800 22 88 33 o visitate il sito www.clinicabaviera.it

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Lascia un commento