Lasik: pochi minuti di trattamento laser per dire addio a occhiali e lenti a contatto

Chirurgia Laser
Lasik: pochi minuti di trattamento laser per dire addio a occhiali e lenti a contatto
09/10/2012

Solo nel 2011 quasi 130 mila persone si sono operate di  in Italia per eliminare definitivamente l’uso degli occhiali. La moda delle lenti a contatto e degli occhiali fashion a quanto pare sta passando, perché sempre più persone cominciano a interessarsi alla chirurgia refrattiva, alla possibilità cioè di eliminare difetti come miopia, astigmatismo e ipermetropia con il Laser, considerandoli per quello che sono: veri handicap fisici. Un’operazione per dimenticarsi gli occhiali, una vota per tutte.

Le tecniche Laser per correggere i difetti visivi sono fondamentalmente due: Lasik e Prk.

La Lasik, benché sia poco diffusa in Italia rispetto al resto d’Europa e del mondo, è un metodo molto popolare tra medici e pazienti per l’alta percentuale di successi e il rapido recupero post operatorio. Questa tecnica, in sostanza, rimodella la cornea tramite l’impiego del Laser.

La differenza principale tra la chirurgia Prk e la chirurgia Lasik consiste, oltre che nella tecnica, soprattutto nel decorso post operatorio che nel caso della Prk è più lento e fastidioso. “I pazienti della Prk hanno più problemi dopo l’operazione – afferma il Dottor Marco Moschi, medico oculista del Gruppo Clinica Baviera, istituto oftalmico europeo – alcuni di loro provano dolore, fastidio e, soprattutto, devono affrontare tempi di recupero piuttosto lunghi”.

Con la Lasik invece il decorso post operatorio è ben diverso: “La Lasik impegna maggiormente il medico dal punto di vista chirurgico, ma una volta terminata l’operazione, la strada è tutta in discesa: il paziente può tornare alle normali attività quotidiane mediamente entro le 24 ore: non si prova dolore e sono davvero pochi i pazienti che avvertono solo un leggere fastidio e una lieve sensibilità alla luce per qualche ora”. Il trattamento Lasik è indolore e dura solo pochi minuti.

Clinica Baviera è punto di riferimento in questo campo grazie al lavoro di 150 oftalmologi e un know-how acquisito in oltre 25 anni di esperienza.

 

 

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Join the discussion 2 Comments

  • anna ha detto:

    Salve gentilmente volevo sapere nel 2003 ho fatto l intervento di prk ma purtroppo non é andata propio benisssimo potri rifare l intervento con la tecnica del lasik anche se non mi é rimasto tanto spessore della cornea x colpa dell altro intrvento. Grazie anna da firenze

    • admin ha detto:

      Buongiorno, dovrebbe prenotare una visita oculistica presso una delle nostre Cliniche per valutare attraverso una topografia corneale la regolarità della cornea precedentemente trattata, il suo spessore totale e il difetto residuo da correggere al fine di valutare la possibilità di un ulteriore intervento.
      A presto,
      Clinica Baviera

Lascia un commento