Ebook gratuito: come truccarsi con e senza occhiali?

Consigli
Ebook gratuito: come truccarsi con e senza occhiali?
15/09/2020
trucco con e senza occhiali

Clinica Baviera, ha deciso di realizzare un e-book in cui sono riportati i consigli più indicati per tutte coloro che si avvicinano per la prima volta al make up e per chi, più esperto, desidera incrementare le proprie abilità esplorando i segreti di questo fantastico mondo dalle mille sfaccettature.

Questo e-book è stato realizzato da Clinica Baviera in collaborazione con la make-up artist Ornella Riverditi, conosciuta al grande pubblico per aver truccato famose attrici, vip e modelle del calibro di Claudia Schiffer, Eva Herzigova, Sharon Stone e molte altre.

Make up: come truccarsi con e senza occhiali?

SCARICA L'EBOOK

Invia il link per il download a:

Confermo di aver letto e di accettare l'informativa sulla Privacy.

Come lo stesso Marco Moschi, Direttore Sanitario di Clinica Baviera Milano, afferma: “Durante alcune sessioni di make-up presentate dalla stessa beauty specialist, abbiamo avuto modo di comprendere il vero valore del trucco, inteso come strumento fondamentale per tutti i nostri pazienti, compresi quelli che si sono sottoposti ad un’operazione lasik per togliere lenti e occhiali. Quest’ultimi, in particolare, quando si liberano da montature importanti, più o meno spesse o colorate, provano una sensazione “nuova” che si ripercuote sull’aspetto emotivo: improvvisamente i loro gli occhi non si celano più dietro ad un “corpo esterno”, ma appaiono d’incanto così come sono….  Si comincia un nuovo percorso, ci si sente più leggeri e liberi di muoversi e tutto ciò al quale si è dovuto rinunciare, come ad esempio uno sport che ci piaceva molto, adesso risulta praticabile. Anche dal punto di vista sociale possono cambiare alcuni tipi di comportamento ritrovando la voglia di frequentare ambienti e persone che prima dell’operazione non si era soliti fare”.

Quali sono le tecniche base per realizzare un make up d’effetto?

L’E-book che potete scaricare in modo completamente gratuito è ricco di spunti e consigli per riprodurre da sole le tecniche di trucco base e per misurare la propria capacità artistica nel realizzare make up più elaborati come smokey eyes per un look da sera più importante.

Una menzione a parte merita inoltre la sezione dedicata agli errori da non commettere: molto spesso il risultato che deriva dall’uso di texture diverse (liquide e compatte) applicate l’una sull’altra è poco elegante, innaturale e capace di invecchiare tutto l’incarnato, anziché esaltarlo!

Come valorizzare lo sguardo mettendo in risalto gli occhi?

Ogni età ha il suo trucco e ogni viso ha le sue peculiarità da mettere in evidenza: partendo da concetti base come l’applicazione di fard, rossetti e mascara, si arriva fino al countouring per rafforzare la tridimensionalità del volto, senza dimenticare l’importanza delle sopracciglia che devono essere curate e ben delineate (un dettaglio imprescindibile che non può essere trascurato).

Di occasioni per indossare un trucco che ci faccia sentire “a posto” con noi stesse ce ne sono davvero tante: dalla giornata in ufficio, all’aperitivo con le amiche, alla cena romantica. Ogni momento è importante ed il trucco deve essere nostro alleato. Tutto va dosato con sobrietà: i toni più naturali, beige e nude sono da preferire negli eventi di tutti i giorni, meno glam, mentre, quelli più decisi e d’impatto possono essere utilizzati per i party più sofisticati e per le serate più speciali.

Come cambia il trucco con o senza occhiali?

Il trucco acquisisce un ruolo fondamentale: l’aspetto estetico di chi porta le lenti o di coloro che non le indossano più non è da sottovalutare, anzi, deve essere preso in considerazione con attenzione.

Pensiamo ad esempio a tutti coloro che presentano difetti refrattivi importanti come la miopia, l’ipermetropia o l’astigmatismo, quali saranno i consigli giusti per un trucco d’effetto? Quali gli errori da evitare? Quali le tecniche da imparare e i colori giusti? Cosa fare?

L’e-book cerca di rispondere a tutti questi quesiti in modo semplice e chiaro. Un occhio riflesso da lenti più o meno spesse, avrà poca possibilità di risultare attraente in tutta la sua potenzialità, per questo affidarsi ai consigli di una professionista potrebbe essere un’idea.

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Lascia un commento