L’intervento Lasik, ecco cosa succede in sala operatoria

Clinica Baviera ha realizzato un video testimonianza con la paziente Barbara Longo per spiegare tutte le fasi dell’intervento Lasik attraverso gli occhi della paziente e del medico che l’ha operata, il dottor Marco Moschi.

In Clinica Baviera tutto il processo pre e post operatorio dell’intervento Laser agli occhi è gestito da un’équipe diretta dal chirurgo oftalmologo di riferimento, che sarà colui che realizzerà l’intervento. La prima visita è fondamentale, giacché permette allo staff medico di effettuare diverse prove optometriche e oculistiche, necessarie a stabilire se il paziente è idoneo al Laser agli occhi e quale tipo di trattamento impiegare.

Prima dell’intervento, sia che si tratti del Laser per miopia o per gli altri difetti visivi, il medico ripeterà le prove oculistiche fondamentali sul paziente per accertarsi che, nel tempo intercorso tra la prima visita e quella pre operatoria, non siano cambiate le condizioni dell’occhio e si possa così procedere all’intervento laser.

Tutti gli interventi cominciano con l’applicazione di collirio anestetico e con l’immobilizzazione delle palpebre, per evitare che il paziente le muova durante l’intervento.

L´applicazione del Laser a eccimeri permette il rimodellamento della cornea e di conseguenza la correzione del difetto visivo.

I trattamenti Laser possono essere realizzati attraverso diversi procedimenti:

La tecnica LASIK (Laser in situ Cheratomileusi con laser a eccimeri) è la tecnica più utilizzata giacchè il recupero della vista è molto rapido e semplice.

L’altra tecnica è l’ablazione di superficie PRK/LASEK (cheratotomia fotorefrattiva/Laser assistita cheratomileusi subepiteliale). Queste tecniche permettono di intervenire su quei pazienti che non possono essere trattati con il LASIK, ottenendo comunque gli stessi risultati del LASIK.

 In ogni caso, è sempre l’oculista che, dopo aver valutato il paziente in sede di prima visita e aver analizzato tutti gli esiti delle prove effettuate, decide il tipo di tecnica più adeguata da impiegare per il singolo paziente.

È importante ricordare quanto sia fondamentale la collaborazione del paziente durante le diverse fasi dell’intervento. Subito dopo l’intervento il chirurgo controlla il paziente in una prima visita di controllo.

Ecco il video, buona visione e se avete domande o curiosità, commentate!

 

L’intervento Lasik, ecco cosa succede in sala operatoria
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing