La vista durante la gravidanza -Prima parte-

Spesso, i cambiamenti del corpo femminile, determinati dalla gravidanza possono causare la comparsa di alcuni problemi visivi, che se trascurati, possono trasformarsi in malattie oculari vere e proprie. Secchezza agli occhi, mal di testa continuo e gonfiore delle estremità del corpo (mani e piedi) possono essere i sintomi di possibili problemi visivi.

La Dott.ssa Barbara Prandi oftalmologa e Medico Chirurgo di Clinica Baviera, consiglia alle future mamme “di sottoporsi almeno ad uno screening della vista, durante la gravidanza, soprattutto se in passato hanno sofferto di alcun tipo di patologia oculare.”

Lunes. Vision en el embarazo

Durante la gravidanza si possono verificare due tipi di cambiamenti, che possiamo classificare in: fisiologici o patologici.

Nella categoria di cambiamenti fisiologici, che spesso non portano a complicazioni cliniche, i più comuni sono la riduzione della pressione intraoculare e le possibili mutazioni della cornea (maggiore sensibilità e curvatura), che, nella maggior parte dei casi determinano la intolleranza alle lenti a contatto o la diminuzione della gradazione della vista.

I cambiamenti patologici, invece, si possono suddividere in due tipi:

Il primo riguarda il peggioramento delle patologie precedentemente esistenti alla gravidanza, come la retinopatia diabetica e uveite o infiammazione intraoculare.

Il secondo, riguarda la comparsa di nuove patologie, determinate in gran parte dall’ipertensione non controllata che può essere la causa di cecità corticale e corioretinopatia sierosa centrale, che determina una riduzione della visione centrale.

I sintomi più comuni che suggeriscono una possibile alterazione del sistema oculare durante la gravidanza sono: diminuzione della secrezione lacrimale, sensazione di secchezza agli occhi o gonfiore delle palpebre, soprattutto al mattino. La Dott.ssa Prandi ricorda alle future mamme che “anche se nella maggior parte dei casi, dopo il parto, tutti i fastidiosi sintomi oculari scompaiono, è possibile attenuare il disagio durante la gravidanza, attraverso la somministrazione di collirio, anche se é molto importante che sia un medico specializzato chi lo prescriva, visto che è un farmaco.”

Nel prossimo post, parleremo dei problemi alla vista determinati dall’insorgere del diabete gestazionale o quelli sofferti da chi ha il diabete fin da prima della gravidanza.

La vista durante la gravidanza -Prima parte-
1 vote, 5.00 avg. rating (88% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing