Pol Espargarò: la vista nel motociclismo è fondamentale, soprattutto quando corri a 300 km orari!”

“Vedere bene quando si pratica sport può fare la differenza, soprattutto a livello agonistico”.

pol espargarò
Pol Espargarò

A dirlo è nientemeno che Pol Espargarò, centauro della MotpGp, durante un’intervista rilasciata ad As, in occasione della presentazione del Documento sull’Importanza della Vista nello Sport, realizzato da Clinica Baviera in collaborazione con l’Università Europea di Madrid e TLC sport e il pilota di MotoGp, la cui cura della vista è affidata ai medici di Clinica Baviera.

La maggior parte degli intervistati, secondo questa ricerca, ha dichiarato di avere problemi di vista come la miopia (43,7%) e l’astigmatismo (30,5%). Tra questi oltre la metà pensa  che utilizzare occhiali da vista o lenti a contatto nella pratica sportiva non solo sia fastidioso, ma rappresenti un vero limite all’attività stessa, ai risultati conseguibili, senza contare agli inconvenienti che può causare (occhiali che si spostano o lenti posizionate male).

Pol Espargarò ha sempre avuto a cuore l’importanza della vista, soprattutto per praticare uno sport come il suo: “La visione è cruciale in qualsiasi momento quando guido la moto e soprattutto quando devo superare un altro pilota: in quel momento non posso commettere errori”.

Il pilota, affidandosi agli specialisti di Clinica Baviera, allena la vista come allena i suoi muscoli: “La visione per questo sport è strategica, fondamentale. E deve essere perfetta, sopratuttto quando si raggiugono i 300 km orari” ha commentato il pilota.

Se Pol non ha problemi di vista, suo fratello Aleix, anche lui pilota, ha avuto difficoltà ad indossare il casco con gli occhiali da vista. “All’inizio si metteva gli occhiali dentro il casco, però era una follia, non era per niente comodo. Dopo ha provato a usare le lenti a contatto e sembrava andasse bene, ma alle alte velocità o in caso di frenata forte gli saltavano via. Alla fine ha deciso di operarsi ed è ovviamento contentissimo del risultato. Adesso ci vede benissimo!”.

presentazione Papel de la Vision
Presentazione del Documento della Vista a Madrid con Clinica Baviera, Pol Espargarò e TLC Sport

Il 40% degli intervistati ammette di non adottare nessuna correzione visiva nonostante sia necessaria, e trova scomodo indossare occhiali o lenti a contatto.

L’attività fisica richiede molte capacità visive, come la percezione dello spazio, la misura della distanza, la valutazione della velocità e il tempo di reazione. E’ importante l’allenamento e la terapia visiva per favorire la vista in modo efficace e ottenere un miglior rendimento sportivo. Un’ altra alternativa, per correggere i difetti visivi, è rappresentata dalla chirurgia refrattiva.

In Clinica Baviera, il grado di soddisfazione del paziente è del 98%. L’89% dei pazienti operati afferma che il rendimento sportivo è nettamente migliorato dopo l’intervento.

Pol Espargarò: la vista nel motociclismo è fondamentale, soprattutto quando corri a 300 km orari!”
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing