Sguardi che riflettono l’anima

I misteriosi occhi della Gioconda, di Leonardo da Vinci, sono stati, da sempre, oggetto di discussione e polemiche. Esistono numerosi studi che trattano di decifrare il significato del suo sorriso, ed altrettanti che cercano di scoprire i segreti nascosti dietro al suo sguardo. Mentre ammiriamo la Gioconda, possiamo sentire come ci stia osservando intensamente, anche se cambiamo di posizione e ci spostiamo, il suo sguardo è capace di raggiungerci in qualsiasi punto, complice di una verità conosciuta, ma non rivelato.

Infatti i suoi occhi, nascondono delle lettere quasi impercettibili: in uno possiamo distinguere le due iniziali del pittore, LV, e nell’altro le iniziali di colei che posò e fu la modella del dipinto, CE. Però ancora oggi, la sua identità è sconosciuta.

Un’altro sguardo che ha segnato un prima e un dopo nella storia della fotografia è l’immagine della bambina afgana, Sharbat Gula, che fu pubblicata in copertina dal Nathional Geographic nel 1985.
I suoi occhi, captati dalla macchina fotografica di Steve McCurry, si trasformarono nel simbolo della situazione dei rifugiati. Lo sguardo di questa ragazza era eloquente, e parlava del disastro e della devastazione di cui fu testimone, delle violenze a cui aveva assistito, della dolcezza, della povertà, dell’orgoglio e della bellezza. I suoi splendidi occhi verdi hanno una grande forza espressiva. Il suo sguardo umile ci parla anche della sua personalità, decisamente forte.

La fotografia ebbe un grande successo e McCurry cercò questa ragazza durante 17 anni, fino a che non ci riuscì. Quando finalmente si incontrarono di nuovo, la “bambina” ormai era una donna con tre figli, e il suo volto, e il suo sguardo erano cambiati, e riflettevano la perdita dell’innocenza.

Steve McCurry, con il trascorrere del tempo, é diventato il “fotografo dello sguardo”, per la sua innata capacità di captare l’essenza delle persone attraverso i suoi scatti, dove i soggetti guardano l’obiettivo, rendendo possibile un legame diretto con lo spettatore.

Sguardi che riflettono l’anima
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing