Lacrime di coccodrillo

L’espressione “sta piangendo lacrime di coccodrillo” é molto comune, e tutti sappiamo che il suo significato è quello di simulare angustia e tristezza senza provare queste emozioni veramente. Però…vi siete mai chiesti da dove venga e quale sia la sua origine?

Nel passato si credeva che i coccodrilli piangessero mentre divoravano le loro prese, perché sentivano rimorso. I coccodrilli sono rettili principalmente acquatici, però la necessità di alimentarsi gli spinge ad uscire dall’acqua in cerca di una preda. Ed è giusto nel momento in cui i coccodrilli escono dall’acqua che i loro occhi iniziano a lacrimare, perché le loro ghiandole sono programmate per espellere lacrime per idratarli mentre si trovano fuori dall’acqua.

lacrime di coccodrillo

L’altra circostanza in cui il coccodrillo inizia a lacrimare, é quando mangia e il motivo per cui succede è determinato dalla vicinanza in cui si trovano le ghiandole salivali con quelle lacrimali e quindi stimolando le prime, anche le altre si azionano.

I coccodrilli sono rettili che si sono evoluti pochissimo durante gli ultimi milioni di anni, per questo motivo la comunità scientifica gli considera fossili viventi. Il primo testo conosciuto che parla delle lacrime di coccodrillo risale al 1250 e fu scritto da un monaco francescano chiamato Bartholomaeus de Glanville: “Il coccodrillo piange sopra la sua presa e dopo la divora”. Pochi anni più tardi, nel 1284, l’italiano Brunetto Latini disse: “Se un coccodrillo uccide un uomo, dopo se lo divora piangendo”.

Diciamo che la reputazione del coccodrillo non è delle migliori, e di lui è stato detto, anche, che mangia i propri cuccioli perché se li mette in bocca. Però questo non è del tutto certo, perché usa le sue fauci per trasportare i suoi piccoli, non per mangiarseli.

In ogni modo è evidente, che le lacrime nel mondo animale non hanno lo stesso significato che per gli umani.

Lacrime di coccodrillo
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing