Films girati soltanto con luce naturale

L’uso della luce naturale è sempre stato essenziale per il progresso della cultura.
Il regista francese Jacques Loiseleux , nella sua opera sull’importanza della luce naturale nel cinema, spiega che “la luce dà senso alla scena grazie alla forma in cui illumina il soggetto e grazie all’atmosfera emotiva che crea, facendo apparire i soggetti e gli oggetti non soltanto sotto il loro aspetto estetico più favorevole, ma anche pienamente coerenti con ogni film”.

Il primo lungometraggio interamente girato con luce naturale fu ‘Barry Lyndon’ (1975) di Stanley Kubrick. Questo film, pieno di particolari, che ricorda i dipinti del XVIII secolo, é stato possibile grazie all’uso della luce naturale, anche durante le riprese notturne, dove la scena veniva illuminata da candele.

Per quanto riguarda la luce delle scene girate all’interno, veniva filtrata attraverso le finestre, perché lo scopo, secondo Kubrick, è il realismo:  “L’illuminazione dei film storici è sempre sembrata molto finta. Una stanza completamente illuminata con candele è molto bella e completamente diversa da quello che siamo abituati a vedere al cinema.”

Forse non tutti sanno che ciò che ha reso possibile il film di ‘Barry Lyndon’ stata la telecamera con cui è stato girato il film. Infatti a quei tempi non tutti gli obiettivi delle cineprese erano sufficientemente sviluppati da poter garantire un risultato ottimale in ambienti con scarsa illuminazione, perciò Kubrick, per sopperire a questa mancanza, chiese alla NASA una lente Zeiss 50mm, F0.7, che era stata usata anteriormente in occasione della missione Apollo.

La lente Zeiss, caratterizzata da una grande apertura di diaframma, fu applicata alla telecamera Mitchell che Kubrick aveva precedentemente usato per filmare ‘Arancia meccanica’.

L’unico problema derivato dall’uso di un diaframma di grandi dimensioni è che le scene notturne appaiono molto solenni, ma questa sua caratteristica è stata usata per marcare l’atteggiamento distante e indifferente della gente di classe boghese, tipica di quell’epoca.

L’ultimo film girato totalmente con luce naturale, uscirà nelle sale americane il 5 di febbraio: ‘ The Revenant’, del regista messicano Alejandro González Iñárritu. Questo film è stato girato con la sola luce naturale e in condizioni ambientali difficili, nelle foreste di Calgar, in Canada. Il regista nelle interviste ha dichiarato che attraverso questa maniera di girare ha voluto trasmettere ciò che vissero realmente le tribù di cui parla il film.

Films girati soltanto con luce naturale
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing