Il calcio e le lesioni oculari

Ogni anno si verificano più di 600.000 traumi oculari dovuti ad attività sportive.

Lo sport, più diffuso, nel quale si verificano la maggior parte delle lesioni oculari é il calcio. Vari studi hanno dimostrato che, un giocatore di calcio ha una probabilità su 50 di soffrire una lesione oculare durante la sua carriera, che di media ha una durata di 8 anni.

A parte i possibili scontri fra i giocatori che si verificano durante il gioco, le lesioni oculari in questo sport sono maggiori perché il gioco viene praticato all’aria aperta e perciò la sovraesposizione ai raggi ultravioletti, le ulcere causate da freddo e il vento o l’ingresso di agenti stranieri negli occhi sono maggiori rispetto ad altri sport che si svolgono in ambienti chiusi.

Più del 50% delle lesioni agli occhi nello sport, si verificano tra i nuovi giocatori, mentre soltanto il 13 % dei giocatori professionisti soffre di trauma oculare. L’esperienza è fondamentale per proteggere gli occhi durante lo svolgimento delle attività sportive. Nonostante questo,  gli esperti insistono che un calciatore professionista deve sottoporsi a visite oculistiche periodiche per prendersi cura degli occhi e che fondamentale controllare il corretto funzionamento di altri organi che compongono l’apparato oculare.

In generale i traumi oculari si possono suddividere in due gruppi:

  1. Traumi contusivi: che a loro volta possiamo suddividere in traumi diretti o indiretti. Nel primo caso l’oggetto contundente o il “colpo” viene accusato direttamente dall’occhio, mentre nel secondo caso sono le strutture ossee che circondano il bulbo oculare ad essere colpite e danneggiate. I casi più gravi dei traumi contusivi sono: distacco dell’iride, danni al cristallino, rottura del muscolo che controlla la dilatazione della pupilla o distacco dell’iride.
  2. Traumi perforanti: che possono essere minime perforazioni o ferite lineari del bulbo o nei casi più gravi ampie lacerazioni con sconvolgimento dell’intera architettura oculare. Molta attenzione va posta nell’evidenziare l’eventuale presenza di corpo estraneo all’interno dell’occhio.
Il calcio e le lesioni oculari
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing